BENVENUTI nel sito dell'ORSA Umbria

Ultima Edizione     

 

 

2020      2019       2018       2017       2016       2015       2014 

 

RFI

SCIOPERO

01 aprile  2021

Le Segreterie Nazionali di FILT-FIT-UILT-UGL-FAST-ORSA hanno deciso, in seguito alla sottoscrizione di un verbale di incontro con il quale si condivide di iniziare un percorso negoziale, di differire lo sciopero del personale Manutenzione ed Infrastrutture di RFI previsto per il giorno 09 apr ile 2021 al giorno 17 aprile 2021 con le medesime modalità.

 

                                      DIFFERIMENTO               ACCORDO                                                   

CFI

Ex ART.28 L.300/70

17 marzo  2021

Nella giornata di ieri il Tribunale di Roma Sezione 3^ lavoro ha riconosciuto come comportamento antisindacale il rifiuto di consentire le elezioni della RSU, promosse dall'ORSA, nella propria azienda, intimando alla stessa di mettere a disposizione della Commissione Elettorale gli elenchi dei dipendenti aventi diritto al voto (unità Produttiva di San Donà di Piave) e di fare quanto necessario per consentire il corretto svolgimento delle operazioni elettorali.

Ci auguriamo che questo pronunciamento, che ci riempie di soddisfazione per il riconoscimento dei diritti dei lavoratori, sia foriero di un mutamento delle relazioni sindacali all'interno di CFI.

Relazioni sindacali approntate alla soluzione dei problemi dei lavoratori e allo sviluppo dell'azienda. 

 

                                                      DECRETO Ex ART.28 L.300/70                                                    

MERCITALIA RAIL

RIORGANIZAZIONE

17 marzo  2021

Mercitalia Rail ha presentato il giorno 8 marzo alle Segreterie Nazionali di FILT-FIT-UILT-UGL_FAST-ORSA l'ennesima riorganizzazione interna.

Riorganizzazione interna che prevede ottimizzazione (come li chiamano loro quando vogliono accentrare su una sola persona il carico di lavoro di più persone) aumentando le distanze tra chi decide e chi opera negli impianti come se invece di logistica dei treni e del personale di una società Merci si stia parlando della gestione di un call center.

Riteniamo che tale progetto non risolva, anzi acuirà ancor di più i problemi della Società e dei lavoratori. Pertanto, ci attendiamo un deciso intervento, sin dal prossimo incontro calendarizzato per il giorno 18 marzo, delle Segreterie Nazionali al fine di modificare sostanzialmente tale progetto.

 

                                                        INFORMATIVA                                                    

GRUPPO FS

TAMPONI COVID-19

12 marzo  2021

Le Segreterie Regionali del Lazio denunciano l'istituzione presso Villa Patrizi di un presidio atto ad effettuare tamponi esclusivamente al personale Dirigente.

Dedinire inopportuno un trattamento di favore per i soli Dirigenti è puro eufemismo se si pensa che vi è parte del personale del Gruppo FS ben più esposto al contagio al quale non solo non ha accesso a tale trattamento ma è sottoposto da circa un anno ad ulteriori stress per le limitazioni imposte dai vari DPCM.

 

                                                        LETTERA                                                    

RFI

SCIOPERO

11 marzo  2021

Le Segreterie Nazionali di FILT-FIT-UILT-UGL-FAST-ORSA hanno indetto una prima azione di sciopero di 8 ore per il giorno 09 aprile 2021 nel settore Manutenzione ed Infrastrutture di RFI.

 

                                                        DICHIARAZIONE DI SCIOPERO                                                    

VACCINO COVID-19

MODALITA' DI ACCESSO

11 marzo  2021

Nella giornata di ieri il Governo al fine di razionalizzare le modalità di accesso alla vaccinazione anti-SARS-COVID-19 ha emanato le proprie disposizioni di accesso comprensive delle categorie prioritarie valide per tutto il territorio nazionale.

Il piano vaccini del Governo usa il criterio delle fasce di età dai più anziani ai più giovani. Avranno comunque la precedenza gli "estremamente fragili", che soffrono di particolari patologie e i disabili gravi. Sono infine state definite le categorie che a fronte della loro attività avranno la precedenza: Personale scolastico, Forze Armate e del Soccorso pubblico, Personale Penitenziario e delle Comunità Residenziali.

Purtroppo, nonostante le pressanti richieste il personale dei Trasporti non è stato inserito malgrado l'importanza dell'attività svolta e l'elevata esposizione a possibili contagi.

 

                                                        PIANO VACCINALE NAZIONALE                                                      

ITALIA-CEE

SOSTEGNO AL TRASPORTO FERROVIARIO

10 marzo  2021

La Commissione Europea approva il sostegno di 511 milioni di euro deciso dall'Italia a favore delle Imprese Ferroviarie del trasporto a lunga percorrenza. La notizia è stata resa nota dal Ministro dell'Infrastruttura e della Mobilità che ha anche precisato che continua il dialogo con la Commissione al fine di individuare ulteriori sostegni al trasporto ferroviario colpito dala riduzione di fatturato per le limitazioni dei trasporti imposte nel secondo periodo del 2020, comprensivo anche del comparto Merci.   

                                                                                                     

DIREZIONE REGIONALE UMBRIA

MASCHERINE FFp2

10 marzo  2021

La Segreteria Regionale ORSA ha chiesto alla Direzione Regionale Umbria di Trenitalia di sospendere in via cautelare a tutela della salute del personale la consegna di mascherine FFp2 recanti la certificazione CE2163, di comunicare al personale di non utilizzare quelle già fornite e provvedere alla consegna di mascherine FFP2 riportanti altro codice di certificazione CE.

Tale richiesta è stata prodotta a seguito delle notizie giornalistiche riportate dalle maggiori testate nazionali in merito ad un'inchiesta riguardanti mascherine contraffatte o di dubbia certificazione.

Tali mascherine risulterebbero assicurare un potere filtrante ridotto di circa il 40%, riducendo notevolmente il loro grado di protezione nei confronti del COVID-19.

 

                                                         LETTERA ORSA                                                         

BUSITALIA

SCIOPERO

09 marzo  2021

La Segreteria Regionale di ORSA-TPL proclama la terza azione di sciopero per il giorno 26 marzo 2021. L'astensione della durata di 24 ore si è resa necessaria a fronte della completa chiusura della parte aziendale alle richieste dei lavoratori. Lavoratori che ricordiamo hanno continuato ad espletare il loro servizio pur in presenza della pandemia COVID-19 utilizzando, almeno inizialmente, DPI insufficienti e poco performanti. Ci saremmo quindi attesi una maggiore attenzione da parte dell'azienda all'istanze dei lavoratori. Ma questo purtroppo non è avvenuto. Neanche la richiesta di fondamentali diritti quali il diritto al pasto o un'attenzione maggiore alla logistica del personale ha trovato risposte, al pari delle altre richieste quali l'integrazione salariale al Fondo di solidarietà o risposte sul fronte occupazionale a fronte della scadenza dei contratti di servizio con Trenitalia per il settore ferroviario o la contrazione delle risorse economiche per il servizio su gomma. Per queste motivazioni il personale di BUSITALIA Sita Nord Srl è costretto nuovamente a scioperare.

SCIOPERO

dalle ore 00:00 alle ore 24:00 del 26 Marzo 2021

di tutto il personale di BUSITALIA SITA NORD

della Regione Umbria

 

         PROCLAMAZIONE SCIOPERO             NORME TECNICHE             NOTA ORSA                                                          

TPL

REGIONE UMBRIA

01 marzo  2021

Prorogate dalla Regione Umbria le misure per le prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 in tema di Trasporto Pubblico Locale previste dall'ordinanza n.18 sino al 5 marzo 2021.

Pertanto, rimangono vigenti le norme relative ai livelli di servizio nei vari bacini ed il loro monitoraggio, e la percentuale massima di capienza sugli autobus che continuerà ad essere pari al 50% dei posti consentiti dalla carta di circolazione dei mezzi stessi.

Tale decisione fa seguito all'ordinanza n.20 del 26 febbraio che fissava nuove misure per la prevenzione e gestione dll'emergenza epidemiologica da COVID nella regione Umbria (che dal 1 marzo diventa interamente di colore arancione) da attuarsi a partire dal 1 marzo e sino al 5 marzo in attesa del nuovo DPCM.

 

         ORDINANZA n.21             ORDINANZA n.20             ORDINANZA n.18             SCHEDE                                             

MERCITALIA RAIL

FERIE

26 febbraio  2021

Le Segreterie Regionali di Marche ed Umbria dell'ORSA rispondono alla comunicazione aziendale sulle modalità di fruizione delle ferie del personale.

La richiesta aziendale di programmare le ferie del corrente anno entro il 31 marzo e 30 settembre 2021 risulta difatti essere in contrasto con le leggi e con il CCNL vigente.

 

                                             LETTERA                 COMUNICAZIONE                    

MIST

SCIOPERO

27 febbraio  2021

Riprogrammato per il giorno 8 marzo 2021 la seconda azione di sciopero del personale di MIST a sostegno del rinnovo del CCNL Aziendale a causa dell'intervento della Commissione di Garanzia.

 

SCIOPERO

dalle ore 00:01 alle ore 20:59 del 08 Marzo 2021

di tutto il personale di MIST

 

     

         COMUNICATO           PROCLAMAZIONE           NORME TECNICHE           ASSEMBLEA         

AGENS

CCNL AF e C.A. Gruppo FSI

19 febbraio  2021

Nella tarda serata di ieri è stato sottoscritto l'accordo per il riconoscimento di un importo una tantum ad integrale copertura del periodo 1° gennaio 2018-31 dicembre 2020 ed un impegno a proseguire il confronto per il rinnovo del CCNL AF del 16.12.2016 entro il primo trimestre 2021.

L'importo di Euro 890 al livello C1 verrà versato al personale in servizio alla firma dell'accordo i due tranches nei mesi di aprile e giugno 2021 proporzionalmente ai mesi lavorati nel periodo di riferimento.

A seguito di tale accordo si sono sottoscritti altri due distinti accordi con il Gruppo FSI.

Uno relativo al riconoscimento, da giugno 2021, di una tantum Welfar di Euro 400 a compensazione del mancato riconoscimento del premio di produzione e alla regolamentazione dello Smart Working.

Nell'altro accordo si è sottoscritto un protocollo per la qualità del lavoro negli appalti del servizio ferroviario.

     

        COMUNICATO            ACCORDO AGENS            ACCORDO GRUPPO FS            APPALTI         

DPR Regione Umbria

SALETTA PERSONALE DI TERNI

16 febbraio  2021

La segreteria Regionale ORSA nel denunciare le criticità dello stato dei locali dela sala in uso al personale Mobile nella stazione di Terni ha richiesto che gli stessi vengano adeguati e messi in sicurezza celermente nel rispetto di quanto previsto dal DLgs 81/08.

Tali locali risultano difatti vetusti e privi d spogliatoi riservati al personale femminile ed ora risultano anche sprovvisti di servizi igenici per il personale maschile a causa di un cedimento parziale del soffitto.

 

LOCALI STAZIONE DI TERNI

DPR Regione Umbria

TURNI DI LAVORO DEL PERSONALE MOBILE

11 febbraio  2021

La delicata situazione in cui versa la Direzione Regionale dell'Umbria di Trenitalia continua a destare preoccupazione nell'ORSA.

Dopo la denuncia della situazione di pericolo nella stazione di Perugia P.S.G. con la richiesta di un immediato intervento ora la Segreteria Regionale interviene, con due distinte lettere, in merito ai turni del personale Mobile.

Nello specifico si chiede l'immediata nuova riprogrammazione dei turni stravolti dalle recenti modifiche degli orari dei treni a causa della frana di Giuncano e per chiedere che il personale venga edotto sulla modalità ed i luoghi idonei per la consumazione dei pasti di asporto e le relative attività di ristoro nelle località dove è prevista la refezione dai vigenti turni di lavoro.

 

TURNI DI LAVORO                     REFEZIONI

CORTE DEI CONTI

RELAZIONE 

06 febbraio  2021

In Italia, un notevole flusso di incidenti ferroviari è causato dalla "mancata manutenzione alle infrastrutture e ai veicoli, oltre che dagli attraversamneti pedonali" a scriverlo, senza tanti giri di parole, è la Corte dei Conti nella relazione sulla gestione amministrativa per il triennio 2017-2019 dell'Agenzia Nazionale per la sicurezza delle ferrovie (ANSF).

Dalla lettura della relazione "si evince che quelli del 2018 mostrano una crescita del numero degli incidenti e delle vittime sulla rete Italiana", fenomeno imputato "all'incremento delle problematiche manutentive e all'indebito utilizzo dei passaggi a livello".

Anche per quanto riguarda i cosiddetti "precursori di incidenti", vale a dire eventi che, in altre circostanze, avrebbero potuto portare ad un incidente , l'analisi coloca l'Italia in "una posizione lontana dalla media europea in relazione a carenze di manutenzione e di applicazione di nuove tecnologie". L'italia, infatti, presenta un rapporto tra precursori e incidenti effettivamente avvenuti nela percentuale del 40% circa contro una media europea del 7-8%.

 

SICUREZZA

FERROVIE

ASSEMBLEA

03 febbraio  2021

La Segreteria Generale di ORSA Ferovie ha indeto per il giorno 06 febbraio alle ore 11:00 un'assemblea on-line sulla propria pagina di Facebook in preparazione dello sciopero sulla sicurezza del 09 febbraio 2021.

Si invitano tutti i lavoratori liberi dal servizio a partecipare e porre domande.

 

ASSEMBLEA

FERROVIE

SCIOPERO 

02 febbraio  2021

L'ORSA ha proclamato 8 ore di sciopero per denunciare il progressivo degrado della sicurezza dell'esercizio ferroviario.

Sconvolgente il silenzio che ha soffocato i recenti disastri ferroviari (Viareggio, Cisternino, Corato, Pioltello, Caluso, Livagra ....), per i quali non c'è mai stata una riflessione sulle cause, oltre quelle di circostanza, che hanno comportato simili disastri.

Il conteggio dei morti tra i lavoratori delle ditte che effettuano manutenzione alle infrastrutture ferroviarie che si aggiornano con una preoccupante costanza rendono la situazione della sicurezza ormai drammatica.

Situazione certificata anche dalla Corte dei Conti che nella sua relazione del 31 dicembre 2020 "Nel rapporto tra precursori di incidenti (eventi che, in altre circostanze, avrebbero potuto portare ad un incidente) e incidenti avvenuti nei Paesi, l'Italia ha la percentuale più alta (40% circa) rispetto ad una media europea che si attesta intorno al 7-8 per cento"

Anche la recente sentenza di cassazione sulla strage di Viareggio, che ha comportato la prescrizione per imputazione di omicidio plurimo colposo, è un vero e proprio schiaffo per la nostra comunità, per i lavoratori e per il Sindacato tutto.

Per dimostrare che la sicurezza dell'esercizio ferroviario è più importante di ogni logica di bilancio:

SCIOPERO

dalle ore 09:00 alle ore 16:59 del 09 Febbraio 2021

di tutto il personale ferroviario 

causa regolamentazione dello sciopero sono esclusi i dipendenti di:

TRENORD - DB Cargo - OCEANOGATE - SBB Cargo - SISTEMI TERRITORIALI spa

 

DICHIARAZIONE                  VOLANTINO

DPR Regione Umbria

SITUAZIONE DI PERICOLO A PERUGIA P.S.G.

31 gennaio  2021

Denunciata dalla Segreteria Regionale dell'ORSA il perdurare della situazione di pericolo per il personale di Bordo di Trenitalia, nel corso dello svolgimento del servizio viaggiatori, nella stazione di Perugia Ponte S.G. a causa dei lavori di ristrutturazione interessati il binario 2.

I provvedimenti messi in atto da RFI dopo la segnalazione da parte della RSU Equipaggi non hanno risolto definitivamente le criticità emerse, pertanto è stato chiesto che il servizio viaggiatori dei treni effettuati con materiale ordinario composto da 5 o più carrozze venga svolto su altro binario.

 

A.U.N 10.01.2021

RECOVERY FUND

INSERITE INFRASTRUTTURE UMBRE

13 gennaio  2021

Due opere ferroviarie umbre sono state inserite nella bozza del piano del Recovery Fund che dovrebbe essere approvato dal Parlamento in questi giorni.

Una terza opera stradale è in via di classificazione in vista dei finanziamenti.

Infrastrutture da tre miliardi e mezzo di euro in totale. Oltre alla riapertura della tratta Ponte S.Giovanni-Terni e Castello-Sansepolcro della linea ferroviaria exFCU, c'è anche la linea ferroviaria Orte-Falconara ove è previsto il raddoppio del tracciato e una possibile modifica dell'attuale percorso. La terza opera è la variante al nodo stradale di Perugia, all'altezza dell'innesto tra E-45 e raccordo autostradale. Questo è quanto emerge dal compendio delle opere inviato dalla Regione al Governo.

Vogliamo augurarci che non sia l'ennesimo annuncio che si trasformi, come in passato, in occasione perduta per l'ammodernamento infrastrutturale della nostra regione.

 

A.U.N 10.01.2021                     A.U.N. 12.01.2021

STRAGE DI VIAREGGIO

LA CASSAZIONE: Appello da rifare.....

08 gennaio  2021

La Cassazione decide che vada rifatto il processo di appello. La suprema corte ha disposto un nuovo processo nel quale andranno rivalutati alcuni profili di colpa (per il solo reato di disastro ferroviario) avendo riconosciuta l'avvenuta prescrizione per omicidio colposo a seguito dell'esclusione dell'aggravante della violazione sulla sicurezza nel lavoro. 

Il sostituto Procuratore Genrale nella sua requisitoria aveva richiesto un nuovo processo pe Mauro Moretti (ex AD del Gruppo FS), Francesco Fava (ex certificazioni sicurezza di RFI), Giovanni Costa e Giorgio Di Marco (ex dirigenti di RFI), e la conferma delle condanne per Vincenzo Soprano (ex AD di Trenitalia), Michele Maria Elia (ex AD di RFI) e delle società straniere che si occupavano della manutenzione dei carri merci e di alcuni tecnici delle officine tedesche che effettuavano le revisioni.

Si dice che le sentenze vanno rispettate e non giudicate, noi ci permettiamo di far notare che se è vero che i diritti degli imputati devono essere garantiti vanno parimenti assicurati anche i diritti delle vittime e dei loro familiari ed attendere 12 anni e non avere ancora giustizia con l'incombenza delle prescrizioni è inaccettabile per un Paese che vuole essere considerato civile.

TRENITALIA

SVIO TRENO REGIONALE

08 gennaio  2021

Nelle prime ore del pomeriggio di ieri si è sfiorata la tragedia sulla linea ORTE-FALCONARA. Il treno 4152 nella tratta Terni-Giuncano è sviato a causa di una frana. Soltanto per cause fortuite non vi sono state vittime o feriti gravi.

Sentiamo già dalle prime ufficiose ricostruzioni che tale evento sia da considerarsi imprevedibile e dovuto alle condizioni climatiche avverse (continue piogge) che stanno investendo la nostra regione.

Noi riteniamo che la linea interessata essendo stata realizzata circa 150 anni fa necessità di una opportuna analisi e ristrutturazione.

Da circa un quarantennio si sente parlare di un nuovo progetto che preveda il raddoppio di questo tracciato ed un nuovo percorso (per inciso la tratta in cui è avvenuto lo svio sarebbe in galleria nel nuovo progetto). Tale progetto, come altri nel nostro Paese è rimasto sulla carta non soltanto per motivi economici, ma anche per miopia degli amministratori locali che invece di dare priorità agli indubbi vantaggi che tale progetto avrebbe arrecato alla collettività, hanno dato voce alle richieste di campanile sul nuovo percorso e sulla localizzazione delle stazioni.

Se poi aggiungiamo che nella nostra regione si sono realizzate infrastrutture ferroviarie in pianura in galleria artificiale (Campello-Spoleto) mentre nei valichi e nelle gole ci si è limitati ad apporre reti e qualche barriera si comprende, anzi non si comprende affatto quale sia la razzio di tali decisioni.

Per noi tutto ciò è mancanza di progettualità e di visione del sistema Paese, per questo riteniamo che questo mancato disastro non sia riconducibile soltanto all'imponderabile ed all'annoso problema della stabilità geologica del nostro territorio, ma ricada anche su chi amministra e gestisce.

 

COMUNICATO         

SEGRETERIA GENERALE

VACCINI COVID-19

05 gennaio  2021

La segreteria Generale di ORSA Ferrovie, in considerazione dell'attivita svolta e da svolgere per assicurare collegamenti per il trasporto sia di persone che di merci essenziali, scrive al Presidente del Consiglio dei Ministri, al Ministrero delle Infrastrutture e dei Trasporti, al Ministero del lavoro e al Ministero dela Salute per chiedere che i ferrovieri vengano inseriti nell'elenco delle categorie con priorità alla vaccinazione COVID-19. 

 

LETTERA                 

2020      2019       2018       2017       2016       2015       2014 
Stampa Stampa | Mappa del sito
© OR.S.A. Umbria